giovedì 21 luglio 2016

Impotente Quarto Potere

Cos'hanno in comune fenomeni come le violenze di Colonia sulle donne, la Brexit e Trump? Nulla, a parte la dimostrazione che i media classici contano sempre meno. In Germania si sono alleati con le autorità e la polizia per insabbiare i fatti di Capodanno, ma il piano è saltato sotto la pressione delle denunce. Nel Regno Unito (e fuori) buona parte dei giornali e delle TV si sono schierati contro l'uscita dall'Europa e poi, respinti con perdite, hanno trovato una goffa giustificazione nell'insipienza di milioni di pensionati. Negli USA, Trump diventa più forte ad ogni invettiva dei mezzi d'informazione. Chi teme la sua elezione a presidente - io tra questi - può augurarsi solo che i giornalisti smettano di attaccarlo. Da cosa dipende la rivolta dell'opinione pubblica contro il quarto potere? Prima di tutto dall'avanzata dei social network. E poi, secondo me, dal fastidio diffuso per le lezioni di commentatori che spacciano per opinioni personali gli ordini di scuderia impartiti dai gruppi politici ed economici ai quali devono lo stipendio.

Altri commenti su temi d'attualità in questa pagina.

Nessun commento:

Posta un commento