lunedì 26 dicembre 2016

Through the pages of The Museum Collection



ENGLISH (il testo italiano è in fondo alla pagina)
The final part of the book about the "perfect" collection of 20th Century watches features a few objects that represent a further step in the field of collecting and a side road towards horological knowledge. They make up what I called "the esoteric collection" - truly unique timepieces that were not originally meant for sale and only came to the market when their owners or their owners' heirs privately sold them.


School watches are arguably the most iconic and sought after by demanding collectors. They are the work of final-year students who attended the Swiss watchmaking schools, the masterpieces meant to display the skills acquired during their education. The typical starting point was a caliber by a manufacturer of the Ebauches SA holding. Students were required to manually finish each part, assemble and adjust the movement, that was subsequently tested by an official agency and cased.


This triple date chronograph with moon phases could be mistaken for a standard timepiece, were it not for the wording on the dial and, more importantly, the oustanding finish quality found in the movement - a Caliber 88 by Valjoux. The rating certificate includes a mention for "especially good results" and reveals that this horological graduate thesis was manufactured in 1956 by a student at the Technicum du Locle.

The case back and inner anti-dust cover. 
Il fondo cassa e la calotta antipolvere interna.

The black and white pictures (see at the bottom of the page), taken from a 1946 book about the Swiss watchmaking schools (Les Ecoles Suisses d'Horlogerie), feature a few activities performed by the Technicum's students.


ITALIANO
La parte finale del libro sulla collezione "perfetta" di orologi del 20esimo secolo presenta alcuni oggetti che si possono definire un passo avanti nel campo del collezionismo e una strada alternativa per la conoscenza orologiera. Essi compongono quella che ho definito la "collezione esoterica" : autentici pezzi unici che non erano originalmente destinati alla vendita e sono arrivati sul mercato solo quando i proprietari o i loro eredi li hanno ceduti.


Gli orologi delle scuole sono probabilmente i più inconfondibili e ricercati dai collezionisti esigenti. Sono opera degli studenti arrivati all'ultimo anno di corso delle scuole d'orologeria svizzere, i capolavori che ne dovevano certificare le competenze acquisite durante la formazione. Il punto di partenza era generalmente un calibro fornito da un fabbricante del gruppo Ebauches SA. I candidati al diploma dovevano rifinire manualmente ogni pezzo, montare e regolare il movimento che era poi sottoposto al test di un'agenzia di controllo ufficiale e incassato.

The rating certificate of the featured timepiece. It was delivered by the Le Locle official testing agency.  
Il certificato dell'orologio illustrato, emesso dall'agenzia ufficiale di controllo di Le Locle.

Questo cronografo con calendario completo e fasi lunari si potrebbe scambiare per un pezzo di produzione ordinaria se non fosse per la scritta sul quadrante e - soprattutto - per la qualità superiore della finitura del movimento, che è un Valjoux 88. Il certificato contiene una menzione per i "risultati particolarmente buoni" conseguiti nei test di precisione e svela che questa tesi di laurea orologiera è stata creata nel 1956 da un allievo del Technicum di Le Locle.


Le foto in bianco e nero (sopra e sotto), tratte da un libro del 1946 sulle scuole d'orologeria svizzere (Les Ecoles Suisses d'Horologerie), illustrano alcune delle attività svolte dagli studenti del Technicum.


Nessun commento:

Posta un commento