domenica 30 settembre 2018

Il meglio di settembre

Uno sguardo alternativo sulla cronaca 😉

29.9.2018
GEMELLI DIVERSI
Le immagini si assomigliano solo in apparenza. Dei due statisti, solo quello visibile a destra sa come trascinare le folle.

24.9.2018
AMARCORD
In vista delle elezioni europee, i partiti storici italiani puntano sulla continuità. Forza Italia candida Berlusconi. Nel PD si va verso un testa a testa Togliatti-Berlinguer.

19.9.2018
IL TESORETTO
Il Ministero dell'Economia ha risposto con tempestività all'appello di Di Maio. I soldi per gli italiani ci sono e i collaboratori di Tria si sono già recati presso la Fontana di Trevi per recuperarli.

15.9.2018
SPERIAMO CHE SIA FEMMINA
Chi ha l’abitudine di guardare alla Svizzera come un’isola spensierata dovrà ricredersi. L’interpellanza presentata al Municipio di Bellinzona, capitale del Canton Ticino, dimostra che anche da queste parti la politica è chiamata ad affrontare scelte drammatiche. Due consiglieri Verdi, una Socialista e un Comunista (qui la Sinistra non conosce crisi) denunciano la gravità della situazione e sollecitano “un piano di riequilibrio della distribuzione delle vie tra i due principali generi”. Urge cioè un rimedio contro la sproporzione sessista tra le arterie cittadine intitolate a personalità maschili (troppe) e quelle femminili (troppo poche). La battaglia di civiltà portata avanti dai coraggiosi firmatari è encomiabile, ma si espone a una critica. Che fare per il nome della città, che è chiaramente femminile e dunque discriminatorio in senso opposto? Una soluzione ci sarebbe: chiamarla Bellinzone, così chiunque - appartenente o meno a uno dei due principali generi - potrà decidere secondo coscienza se si tratta di un nome maschile (il bellinzone) o femminile (le bellinzone).


14.9.2018
MOVIMENTI DI MERCATO
Macron annuncia il reddito universale in Francia. Sembrano dunque fondate le voci sul passaggio di Di Maio al Paris Saint-Germain.


9.9.2018
U.S. OPEN
Ieri notte ho fatto uno strano sogno. C’era Mike Tyson che indossava un tutù nero, impugnava una racchetta da tennis e se la prendeva con un tizio seduto su un seggiolone: “Se io fossi un uomo non mi tratteresti così!”


3.9.2018
PROFONDO ROSSO
Nuovi guai per la Ferrari dopo il Gran Premio di Monza. La compagnia di assicurazione ha disdetto la polizza Kasko di Vettel.


1.9.2018
OUTSIDER
Con l’esclusione di Lula, diventa impossibile prevedere l’esito delle elezioni presidenziali in Brasile. Potrebbe vincere chiunque. Perfino un candidato del PD.


1.9.2018
CHE ORA È
La riforma dell’ora promossa dalla Commissione Europea è un duro colpo ai pregiudizi dei sovranisti, la conferma che le istituzioni comunitarie sono vicine ai cittadini e sanno come risolvere i loro problemi. Finalmente ogni Paese sarà libero di scegliere il proprio orario, con vantaggi per tutti. Per esempio, la Germania e la Svezia potranno promuovere il turismo balneare adottando il fuso orario della Florida.


Nessun commento:

Posta un commento