sabato 17 novembre 2018

Vintage Ads - Technos (1953)

ENGLISH (il testo italiano è sotto la foto)
"Fairly priced quality and elegance – This is the alliance sealed by Technos ". The Technos trademark belonged to Gunziger Frères S.A., one of the many Swiss companies that went under the name of “établisseurs” – they were basically finishing shops that assembled and timed their products. This Automatic watch was fitted with a movement supplied by a manufacturer of the Ebauches S.A. holding.
Do you like vintage watch ads? Please visit the page about WatchAds, my two-volume pictorial history of communication and design in 20th Century watchmaking. You can also watch the video about the publication and download a 20-page preview of Volume 1.
The vintage ads presented in this Blog are not featured in the Watch Ads books.

ITALIANO 
“Qualità ed eleganza al prezzo giusto – È questo il patto siglato da Technos”. Il marchio Technos apparteneva a Gunziger Frères S.A., una delle molte ditte svizzere conosciute come “établisseurs”: si trattava essenzialmente di assemblatori che montavano e regolavano i loro prodotti. Questo orologio automatico era equipaggiato con un movimento fornito da un fabbricante del Gruppo Ebauches S.A.
Ti piacciono le pubblicità d'epoca? Visita la pagina su WatchAds, la mia storia illustrata in due volumi della comunicazione e del design nell'orologeria del Novecento. Puoi anche guardare il video sull'opera e scaricare l'anteprima di 20 pagine del Volume 1.
Gli annunci pubblicitari d'epoca presentati in questo Blog non sono inseriti nei volumi Watch Ads.


martedì 13 novembre 2018

Vintage Press - Revue Internationale de l'Horlogerie (1952)


ENGLISH (il testo italiano è in fondo alla pagina)
The Revue Internationale de l’Horlogerie (RIH) was a trade magazine published monthly in La Chaux-de-Fonds (Switzerland). Its April 1952 issue was fully devoted to the self-winding wristwatch, a product that over twenty years after its debut still struggled to gain widespread acceptance among the public. As the Bales Watch Fair was approaching, the obvious intent of the RIH was to promote the sales of a timepiece that customers still found unreliable and too expensive.


The brief history of the self-winding watch is the work of Alfred Chapuis, the most reputed historian of watchmaking at the time. Abraham-Louis Perrelet is mentioned as the inventor of the “Perpetuel” timepiece in the 1770s. A few years later, such great watchmakers as Abraham-Louis Breguet and Louis Recordon patented their own ingenious systems. The British John Harwood was the first to create an automatic wristwatch in the late 1920s. In the mid-1930s, the Perpetual by Rolex paved the way to the modern automatic watch.


The next pages feature a wide selection of contemporary self-winding movements presented by their manufacturers. Photo above: calibers by ETA and AS.


Most exhibitors at the upcoming Basel Watch Show were presenting automatic watches. These pages feature products by Rolex, Movado, Omega and Breitling among others.


The final pages are devoted to the impact of the self-winding watch on world markets. Retailers from all over the globe were invited to write about their experiences. Photo above: reports from Brazil and Canada.

ITALIANO
La Revue Internationale de l’Horlogerie (RIH) era una rivista specializzata pubblicata mensilmente a La Chaux-de-Fonds (Svizzera). Il numero dell’aprile 1952 fu interamente consacrato all’orologio da polso automatico, prodotto che a oltre vent’anni dal debutto stentava a conquistare il grande pubblico. Con l’avvicinarsi della Fiera di Basilea, la finalità della RIH era ovviamente di favorire le vendite di un segnatempo che il pubblico percepiva ancora come inaffidabile e troppo caro.
La breve storia dell’orologio automatico fu affidata ad Alfred Chapuis, lo storico dell’orologeria più prestigioso dell’epoca. Abraham-Louis Perrelet è citato come inventore negli Anni 70 del 18esimo secolo. Alcuni anni più tardi, grandi orologiai come Abraham-Louis Breguet e Louis Recordon brevettarono a loro volta sistemi ingegnosi. Il britannico John Harwood fu il primo a creare un orologio da polso automatico verso la fine degli Anni 20. A metà degli Anni 30, il Perpetual di Rolex aprì la strada all’automatico moderno.
Le pagine successive presentano un’ampia gamma di movimenti automatici contemporanei descritti dai loro fabbricanti. Nella terza foto dall’alto, calibri di produzione ETA e AS.
La maggior parte delle Case partecipanti all’imminente Fiera di Basilea esponeva orologi automatici. In queste pagine (quarta foto dall’alto) appaiono prodotti firmati Rolex, Movado, Omega e Breitling fra gli altri.
La sezione finale è dedicata all’impatto dell’orologio automatico sui mercati mondiali. La rivista invitò commercianti di ogni parte del globo a scrivere le loro impressioni sul tema. Nell’ultima foto, i rapporti dal Brasile e dal Canada.

 
  

giovedì 8 novembre 2018

Rolex 1905-1960 - The Book Trailer



Vintage Timepieces - Laco/Durowe (1940s)



ENGLISH
A wartime watch
Laco (Lacher & Co.) was one of the five manufacturers of observer watches (Beobachtungsuhren or B-uhren) for the German Air Force (Luftwaffe) during WW2. This oversize timepiece is powered by a high grade Durowe movement featuring the hacking seconds device - operated by pulling the winding crown - and originally meant for pocket watches. The engraving on the side of the case refers to the users of this instrument, FL meaning "Flug" (Fly) and the following digits identifying the navigators. The movement's series number is repeated on the the case back.

Functions Hours, minutes, seconds, second stop. 
Size Diameter 55 mm, thickness 17 mm. 
Case Nickel-plated brass, snap-on back. 
Movement Calibre D5, 48 mm, 22 jewels, bimetallic screw balance, Breguet hairspring, 18,000 vibrations per hour.

ITALIANO
Un orologio militare

Laco (Lacher & Co.) era uno dei cinque fabbricanti di orologi di precisione (Beobachtungsuhren or B-uhren) destinati all'avazione militare tedesca (Luftwaffe) durante la Seconda guerra mondiale. Questo segnatempo di grandi dimensioni è animato da un movimento Durowe di alta qualità con funzione di arresto secondi - utilizzabile tirando la corona di carica - e progettato in origine per gli orologi da tasca. La matricola incisa sul lato della cassa si riferisce agli utilizzatori di questo strumento: FL sta per "Flug" (Volo) e le cifre successive identificano i navigatori. Il numero del movimento è replicato sul fondo della cassa.

Funzioni Ore, minuti, secondi, arresto del bilanciere. 
Dimensioni Diametro 55 mm, spessore 17 mm. 
Cassa Ottone placcato nickel, fondo chiuso a pressione. 
Movimento Calibro D5, 48 mm, 22 rubini, bilanciere bimetallico a viti, spirale Breguet, 18.000 alternanze/ora.


 

mercoledì 31 ottobre 2018

Il meglio di ottobre

Uno sguardo alternativo sulla cronaca 😉

31.10.2018
TRIP ADVISOR
Il ministro Toninelli ha perso la pazienza: “Basta con questa TAV. Se uno vuole andare a Lione può usare il treno che passa sotto il tunnel Torino-Parigi e poi prendere la coincidenza”.


23.10.2018
CAMEMBERT
Emergono dettagli inquietanti sulla vicenda dei migranti trasportati in Italia dalla Gendarmerie francese. Un agente avrebbe confessato che all’origine dell’iniziativa ci sono rancori personali: “Quando hanno detto che vogliono il Parmigiano perché i nostri formaggi puzzano come scarpe da ginnastica vecchie abbiamo perso la testa”.

22.10.2018
INVIDIA
Che rabbia. Io ci metto mezzora a inventare una battuta mediocre su Vettel e a lui basta mezzo giro di pista per strappare una risata a tutto il box Mercedes.


21.10.2018
TRUCCHI DI BILANCIO
“Un argento che vale oro!“ hanno esultato alcuni commentatori dopo il secondo posto mondiale della Nazionale femminile di volley. Il Commissario europeo Moscovici ha reagito annunciando una procedura d’infrazione contro l’Italia per turbativa del mercato dei metalli preziosi.


4.10.2018
DANCING QUEEN
L’ombra di uno scandalo si allunga sulle trattative in vista della Brexit. Ecco le prove che Jean-Claude Juncker ha fatto bere Theresa May per approfittare di lei.

giovedì 25 ottobre 2018

Vintage Ad - Incastar (1949)

ENGLISH (il testo italiano è sotto l'immagine)
"A revolutionary devolopment in regulation ... After the Incabloc, Universal Escapement Ltd. now offers a new and important development". Patented by Fritz Marti - inventor of the Incabloc shock absorber - the Incastar device guaranteed long-period stability to the running rate of movements.
Do you like vintage watch ads? Please visit the page about Watch Ads, my two-volume pictorial history of communication and design in 20th Century watchmaking. You can also watch the video about the publication and download a 20-page preview of Volume 1.
The vintage ads presented in this Blog are not featured in the Watch Ads books.

 

ITALIANO
"Una novità rivoluzionaria nella regolazione ... Dopo l'Incabloc, Universal Escapement SA presenta un perfezionamento nuovo e importante". Brevettato da Fritz Marti - l'inventore dell'antiurto Incabloc - il dispositivo Incastar garantiva stabilità durevole alla marcia del movimento.
Ti piacciono le pubblicità d'epoca? Visita la pagina su Watch Ads, la mia storia illustrata in due volumi della comunicazione e del design nell'orologeria del Novecento. Puoi anche guardare il video sull'opera e scaricare l'anteprima di 20 pagine del Volume 1.
Gli annunci pubblicitari d'epoca presentati in questo Blog non sono inseriti nei volumi Watch Ads.


domenica 21 ottobre 2018

Lancette & C.

Un classico per gli appassionati: la storia dell'orologio da polso come non è mai stata raccontata prima in un libro in italiano. Clicca qui per saperne di più.