domenica 28 febbraio 2016

Smalti e capolavori


Un sabato milanese da ricordare. Prima ascoltatore di Luigi Roux, un'eccellenza italiana nel campo del restauro degli orologi smaltati, poi fotografo di pezzi straordinari come questo Chronometro Gondolo degli Anni 20.


lunedì 15 febbraio 2016

Gli smartwatch? Non sono orologi


Da un paio d'anni si parla molto degli smartwatch e dell'impatto che avranno sugli orologi tradizionali. Personalmente, credo che ci sia un equivoco di fondo su questi dispositivi. Non sono orologi veri e propri perché non c'è bisogno di averne uno al polso per sapere che ora è. Basta dare un'occhiata al telefonino, come fanno il 90% dei giovani. Per ora sono gadget che ambiscono a diventare strumenti indispensabili di connessione. Forse ci riusciranno, ma non vedo come questo possa mutare lo status dell'orologio meccanico, che è sopravvissuto al quarzo perché si è scavato una nicchia nel settore del lusso. Secondo me non cambierà nulla nemmeno per il vintage. Del resto, l'Ikea non ha espulso dal mercato il mobile d'epoca.
In definitiva, ho l'impressione che i fabbricanti li presentino come orologi solo perché si mettono al polso. Se fosse disponibile la tecnologia per inserirne le funzioni nelle lenti - come probabilmente si farà in futuro - li fabbricherebbero (e venderebbero) come occhiali da sole o da vista.
Foto in alto: l'Apple Watch


 

sabato 13 febbraio 2016

Vintage ad - Pubblicità d'epoca

An interesting hour and quarter repeater launched by Driva Watch Co. back in 1937.


Un interessante ripetizione ore e quarti lanciato da Driva Watch Co. nel 1937.

venerdì 12 febbraio 2016

More on the Zenith Caliber 135 - Ancora sul Calibro Zenith 135

ENGLISH
A few more pictures of the Caliber 135 Zenith chronometers.

A stainless steel example in mint condition.
 

Image taken from Lancette & C.: an Observatory-grade movement featuring a Guillaume balance wheel and no shock absorber.

Image taken from Lancette & C.: The same movement in the wooden case used for Observatory testing.

A vintage ad about the success in Observatory contests.
 
ITALIANO
Ancora immagini dei cronometri 135 Zenith con Calibro 135. Dall'alto verso il basso:
Un esemplare d'acciaio in condizioni perfette.
Immagine tratta da
Lancette & C.: movimento di livello Osservatorio con bilanciere Guillaume e privo di dispositivo antiurto.
Immagine tratta da Lancette & C.: lo stesso movimento nella cassa di legno usata per i test dell'Osservatorio.
Una pubblicità d'epoca sui successi di Zenith nei concorsi degli Osservatori.


giovedì 11 febbraio 2016

Museum Collection - The List (39)

ZENITH CHRONOMETRE
1949
★★★
ENGLISH 
Born to win
The chronological list of the 100 wristwatches making up The Museum Collection book features the Chronometer by Zenith at number 39. The excerpt taken from the text focuses on the success of its movement in Observatory contests.
Click here for more infos on The Museum Collection
project.
... In 1950, the specially adjusted Calibers 135 submitted to the Neuchâtel Observatory won First Prizes and set new records in both categories - individual watch and serial of five watches. Zenith went on to win four more competitions at Neuchâtel and became the only manufacturer capable of five consecutive wins ...

ITALIANO 
Nato per vincere
La lista cronologica dei 100 orologi da polso che comporranno il libro The Museum Collection presenta il Chronometre di Zenith al numero 39. Il brano tratto dal testo è dedicato ai successi del suo movimento nei concorsi degli Osservatori. 
Cliccate qui per maggiori informazioni sul progetto The Museum Collection. 
... Nel 1950, i Calibri 135 regolati dagli specialisti e presentati all'Osservatorio di Neuchâtel vinsero il Primo Premio e stabilirono nuovi record in entrambe le categorie: orologio singolo e serie di cinque orologi. Zenith continuò la serie vincendo altri quattro concorsi a Neuchâtel e diventando così l'unico fabbricante in grado di conquistare cinque successi consecutivi ...