giovedì 9 gennaio 2020

Vintage boxes - Pulsar (early 1970s)


 

ENGLISH (il testo italiano è in fondo alla pagina) 
As the first solid state wristwatch, the Time Computer by Pulsar was a comparatively expensive product whose accompanying items were equal to its prestige.


The artificial leather and plastic box came in a cardboard case that also contained the user’s manual, an extra timeset bar in addition to that stored in the bracelet clasp, and the certificate of guarantee.

   
Do you like vintage boxes? Do you wish to know more about the Time Computer? Then The Museum Collection is a must-read for you. My book about 100 milestones of 20th Century watchmaking features 3 pages about the first LED watch in the main section and a wide selection of presentation boxes in the Appendixes. Watch the video clip about the publication and download a 20-page preview.
The vintage boxes presented in this Blog are not featured in The Museum Collection.

ITALIANO
In quanto primo orologio senza parti meccaniche in movimento, il Time Computer di Pulsar era un prodotto relativamente caro, presentato in modo tale da sottolinearne il prestigio. Il cofanetto di finta pelle e plastica si trovava all’interno di una scatola di cartone che conteneva anche le istruzioni per l’uso, una barretta di ricambio per la messa all’ora (in aggiunta a quella alloggiata nel fermaglio del cinturino) e il certificato di garanzia.
Ti piacciono le scatole d'epoca? Vuoi saperne di più sul Time Computer? Allora The Museum Collection è la lettura che fa per te. Il mio libro su 100 icone dell’orologeria del Novecento contiene 3 pagine sul primo orologio LED nella sezione principale e un’ampia selezione di scatole vintage nelle Appendici. Guarda il video sull'opera e scarica l'anteprima di 20 pagine del Volume 1.
Le scatole vintage presentate in questo Blog non appaiono in The Museum Collection.


 

Nessun commento:

Posta un commento