domenica 26 gennaio 2020

Vintage timepieces - Corum Automatic (1960s)


ENGLISH
Rather typical of a brand in pursuit of originality since its inception (1955), this watch dating back to the 1960s features a dial texture that matches the pattern of the bracelet.

Functions Hours, minutes
Size 30 x 30 mm, thickness 9 mm
Case Stainless steel, screw down back
Movement Calibre AS 1873, self-winding, 25.6 mm, 21 jewels, adjusted to 3 positions, Glucydur screwless balance, flat hairspring, Incabloc shock absorber, 21'600 vibrations per hour.

ITALIANO
Tipico di una Casa alla ricerca dell'originalità fin dalla fondazione (1955), questo modello degli Anni 60 si distingue per la decorazione del quadrante che riprende la struttura del bracciale.

Funzioni Ore, minuti
Dimensioni 30 x 30 mm, spessore 9 mm.
Cassa Acciaio, fondo chiuso a vite.
Movimento Calibro AS 1873, automatico, 25,6 mm, 21 rubini, regolato su 3 posizioni, bilanciere anulare in Glucydur, spirale piana, antiurto Incabloc, 21.600 alternanze/ora.


martedì 21 gennaio 2020

Watches & Cars - Rolex Day-Date / Jaguar E-Type

ENGLISH (il testo italiano è in fondo alla pagina)


This 1:18 diecast model reproduces the Jaguar E-Type, an icon of the motoring world since its launch in 1961. The British sports car boasted a unique combination of  beauty, high performance and competitive pricing.


Enzo Ferrari, someone who knew a bit about automobiles, called it “the most beautiful car ever made”. The New York MOMA (Museum Of Modern Art) included it in its permanent design collection, one of only six automobiles to receive the distinction.


Which watch would the lucky owner of this beauty have worn in the early 1960s? The Rolex Day-Date seems an appropriate pairing, as its popularity among well-to-do jet-setters was unmatched by any other timepiece at the time.


Perhaps our fictional Jag driver was not a show-off kind of guy, so he replaced the President gold bracelet with a less flashy lizard strap. On the other hand, he was keen on originality. When he ordered a Day-Date from his Rolex agent, he asked for a distinctive dial with linen finish rather than the standard smooth surface. Its whiteness-enhancing effect proved especially impressive as he wore his brand new timepiece while sitting at the wheel of his convertible in sunny days.


While the foregoing is a debatable figment of my fantasy, no doubts can be raised about the nationality of the timepiece’s owner. The name of the day proves that he was Italian – possibly an Italian lover of British sports cars?
The Day-Date is a Ref. 1803 dating back to 1963. Its movement is the chronometer-grade Caliber 1556, which brought about a few changes on its predecessor (1555): the updated rotor design, higher frequency and instantaneous date change.  

ITALIANO
Questo modellino metallico in scala 1:18 riproduce la Jaguar E-Type, icona dell’automobilismo fin dal lancio nel 1961. La vettura sportiva britannica vantava una combinazione unica di estetica, prestazioni e prezzo competitivo. Enzo Ferrari, uno che aveva qualche conoscenza in materia, la definì “l’auto più bella di tutti i tempi”. Il Museo d’Arte Moderna (MOMA) di New York l’ha inserita nella sua collezione permanente dedicata al design, un onore riservato ad appena sei automobili.
Quale orologio avrebbe indossato il fortunato proprietario di questo capolavoro nei primi Anni 60? Il Rolex Day-Date sembra un abbinamento adeguato, visto che la sua popolarità tra i facoltosi membri del jet-set non aveva rivali in alcun altro segnatempo. Forse il possessore della Jaguar in questione non amava l’ostentazione e per questo sostituì il bracciale d’oro President con un cinturino di lucertola meno vistoso. D’altra parte ci teneva all’originalità. Quando ordinò un Day-Date presso il suo agente Rolex, chiese un quadrante con finitura a “tessuto” al posto della classica superficie liscia. L’effetto d’accentuazione del colore bianco candido ottenuto mediante questa lavorazione risultò particolarmente gradevole nelle giornate di sole, quando il nostro protagonista immaginario indossava l’orologio nuovo mentre si trovava al volante della sua cabriolet.
Mentre quanto ho raccontato finora è solo un discutibile frutto della mia fantasia, non si possono nutrire dubbi sulla nazionalità del proprietario dell’orologio. Il nome del giorno prova che era italiano: forse un italiano amante delle vetture sportive britanniche?
Il Day-Date è una Ref. 1803 del 1963. Il movimento di qualità cronometrica è il Calibro 1556, che introdusse alcune modifiche rispetto al predecessore (1555): il design aggiornato della massa oscillante, la frequenza più elevata e il cambio istantaneo della data.


venerdì 17 gennaio 2020

Vintage Ads - Edox (1966)

ENGLISH (il testo italiano è sotto l'immagine)
"The new Edox DiaMatic has a square case with patented closing system. It can be opened and closed with the same keys that are used for round cases ". The simpler solution for waterproofing square watches was adopting a round screw-down case back, as is the case here.   
Do you like vintage watch ads? Visit the page about Watch Ads, my two-volume pictorial history of communication and design in 20th Century watchmaking. You can also watch the video about the publication and download a 20-page preview of Volume 1.
The vintage ads presented in this Blog are not featured in the Watch Ads books.


ITALIANO 
“Il nuovo Edox DiaMatic ha una cassa quadrata con sistema di chiusura brevettato. È possibile aprirla e chiuderla con le stesse chiavi utilizzate per le casse rotonde”. Per impermeabilizzare gli orologi quadrati la soluzione più semplice era adottare un fondo cassa avvitabile di forma rotonda, come in questo caso.
Ti piacciono le pubblicità d'epoca? Visita la pagina su Watch Ads, la mia storia illustrata in due volumi della comunicazione e del design nell'orologeria del Novecento. Guarda il video sull'opera e scarica l'anteprima di 20 pagine del Volume 1.
Gli annunci pubblicitari d'epoca che vedi in questo Blog non sono presentati nei volumi Watch Ads.


lunedì 13 gennaio 2020

Vintage movements - Peseux (1950s)


ENGLISH (il testo italiano è in fondo alla pagina) 
Peseux was a raw movement (ébauches) manufacturer founded in 1923 by Charles Berner in the namesake village Peseux (Canton of Neuchâtel). In 1933, as its annual output reached over 215,000 pieces and its workforce consisted of 76 people, the company became a part of the Ebauches SA group.



This transparent plastics display dating back to the 1950s was meant for Peseux agents who travelled to meet their customers, namely the purchasing managers of watchmaking concerns, and show them the latest products.


The selection seen here features both shaped and round movements, allowing for the production of timepieces ranging from the small rectangular models for ladies to the ultra-thin watches for men. The movements’ diameters are listed in lignes (the triple apostrophe symbol), a centuries-old unit of measurement equivalent to 2.26 mm.

  

The best known round movement by Peseux was the 12 ½-ligne Caliber 260. It equipped the Chronometers made by Ulysse Nardin, which took part in several Neuchâtel Observatory accuracy contests, winning a third (1955) and a second (1958) place.           

ITALIANO
Peseux era un fabbricante di movimenti grezzi (ébauches) fondato nel 1923 da Charles Berner nella località omonima del Canton Neuchâtel. Nel 1933, quando entrò nel gruppo Ebauches SA, aveva una produzione annuale superiore a 215.000 pezzi e dava lavoro a 76 dipendenti.
Questo espositore di plastica trasparente era destinato agli agenti di Peseux che viaggiavano per incontrare i clienti, in particolare i responsabili acquisti delle Case orologiere, e mostrare loro le ultime novità. Nella gamma presentata qui appaiono movimenti di forma e rotondi grazie ai quali si potevano produrre orologi che andavano dai modelli rettangolari per signora agli ultrapiatti per uomo. Il diametro dei movimenti è espresso in linee (il simbolo del triplo apostrofo), antica unità di misura equivalente a 2,26 mm. 
Il movimento rotondo più noto era il Calibro 260 (vedi immagine qui sopra) da 13 ½ linee, che equipaggiava i cronometri Ulysse Nardin. Quest’ultima partecipò più volte ai concorsi di precisione dell’Osservatorio di Neuchâtel, conquistando un terzo (1955) e un secondo (1958) posto.


giovedì 9 gennaio 2020

Vintage boxes - Pulsar (early 1970s)


 

ENGLISH (il testo italiano è in fondo alla pagina) 
As the first solid state wristwatch, the Time Computer by Pulsar was a comparatively expensive product whose accompanying items were equal to its prestige.


The artificial leather and plastic box came in a cardboard case that also contained the user’s manual, an extra timeset bar in addition to that stored in the bracelet clasp, and the certificate of guarantee.

   
Do you like vintage boxes? Do you wish to know more about the Time Computer? Then The Museum Collection is a must-read for you. My book about 100 milestones of 20th Century watchmaking features 4 pages about the first LED watch in the main section and a wide selection of presentation boxes in the Appendixes. Watch the video clip about the publication and download a 20-page preview.
The vintage boxes presented in this Blog are not featured in The Museum Collection.

ITALIANO
In quanto primo orologio senza parti meccaniche in movimento, il Time Computer di Pulsar era un prodotto relativamente caro, presentato in modo tale da sottolinearne il prestigio. Il cofanetto di finta pelle e plastica si trovava all’interno di una scatola di cartone che conteneva anche le istruzioni per l’uso, una barretta di ricambio per la messa all’ora (in aggiunta a quella alloggiata nel fermaglio del cinturino) e il certificato di garanzia.
Ti piacciono le scatole d'epoca? Vuoi saperne di più sul Time Computer? Allora The Museum Collection è la lettura che fa per te. Il mio libro su 100 icone dell’orologeria del Novecento contiene 4 pagine sul primo orologio LED nella sezione principale e un’ampia selezione di scatole vintage nelle Appendici. Guarda il video sull'opera e scarica l'anteprima di 20 pagine del Volume 1.
Le scatole vintage presentate in questo Blog non appaiono in The Museum Collection.


 

martedì 7 gennaio 2020

10e10.ch is on Instagram!

Check out the web for our brand new Instagram channel and follow us!


Trova il nostro nuovissimo canale Instagram sul web e seguici!


domenica 5 gennaio 2020

Library & archive

ENGLISH - The Christmas break provided me with a good opportunity to put order in my paper library and archive. Here are the results. Which might offer a few reading tips to watch lovers. Please note that these books - and many more - are included and rated in the Bibliography section of this website.
ITALIANO - La pausa natalizia ha fornito un’ottima occasione per mettere ordine nella mia biblioteca/archivio cartacea. Ecco i risultati. Che potrebbero ispirare qualche idea di lettura agli appassionati di orologi. Questi libri e molti altri appaiono - con le rispettive valutazioni - nella sezione Bibliography di questo sito.